27/04/2017 come scegliere una casa luminosa

news__42505664.jpg

L'acquisto di una casa è un passo importante, per questo è necessario valutare bene tutte le caratteristiche dell'abitazione. I materiali utilizzati, le opere compiute e gli impianti installati sono solo alcuni degli aspetti da prendere in considerazione; tutti elementi utili per decidere l'acquisto o l'affitto di una casa, affinché questo si riveli un buon affare. Tra le cose da valutare c'è sicuramente l'esposizione alla luce naturale dell'abitazione. Le case luminose, infatti, offrono notevoli vantaggi in fatto di salubrità, ma soprattutto di efficienza e risparmio energetico. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i vantaggi di una casa luminosa.

Come scegliere una casa luminosa

Tenendo conto che il sole sorge ad est e tramonta ad ovest, la migliore esposizione possibile è quella che si orienta verso sud; segue cioè la linea dell'evoluzione della luce solare. Il nord è invece, per natura, l'esposizione peggiore che si possa avere. Le stanze a nord non sono, infatti, mai illuminate dalla luce naturale del sole e sono dunque perennemente buie e decisamente più umide. Nello scegliere una casa luminosa prestate dunque particolare attenzione alla luce sull'immobile. Visitate, per esempio, l'abitazione in orari differenti della giornata per vedere se essa è ben esposta oppure no. E' bene sapere che questa caratteristica incide molto sul costo dell'immobile. Se il prezzo è decisamente basso o fuori mercato valutate bene questo aspetto e indagate.

Ovviamente un appartamento o una villetta non possono avere, necessariamente, tutte le finestre esposte a sud-est o sud-ovest. E' importate, però, controllare che la maggior parte delle stanze lo siano. In particolare valutate che le zone più vissute, come la cucina, il salotto e le camere da letto abbiano esposizione a sud. E' preferibile, infatti, che a nord si trovino stanze meno utilizzate come lavanderie, corridoi, ripostigli e bagni. Per fare questo fatevi dare una piantina dettagliata dell'interno dell'immobile. Non è infatti scontato che progettisti e costruttori abbiamo avuto un occhio di riguardo all'esposizione. Per voi sarà invece determinante per sfruttare al massimo la luce, l'energia ed il calore del sole.

Casa luminosa: risparmio energetico

L'esposizione dell'immobile alla luce solare consente di avere un notevole risparmio energetico. Questo significa bollette di luce e riscaldamento più leggere. Le zone giorno (in particolare cucina, salotto e studio) sono quelle più vissute in una casa; se esposte a sud, sud-est e sud-ovest avranno il sole dalla mattina alla sera, questo renderà inutile accendere la luce artificiale con un conseguente risparmio energetico notevole. Anche le camere da letto dovrebbero essere orientate nella parte sud o est della casa, dove il sole arriva nella tarda mattinata senza dare particolarmente fastidio nella fase del risveglio. Se il sole scalda l'abitazione per buona parte della giornata, in inverno gli interni saranno meno freddi delle case esposte prevalentemente a nord. Una casa luminosa significa, dunque, un minor utilizzo del riscaldamento e di conseguenza bollette meno costose. L'umidità è infatti tipica delle case esposte a nord e l'umidità. E' risaputo, infatti, che una casa molto umida comporta ambienti più freddi e ripetuti interventi di manutenzione. Prestate particolare attenzione dunque a questi aspetti nel momento della scelta della casa. Il lato ovest è quello maggiormente esposto alla luce del sole da pranzo al tardo pomeriggio; in estate può dunque portare ad un caldo eccessivo ed a possibile "abbagliamento". Valutate dunque l'installazione di una tenda da sole se si tratta di un appartamento o sul posizionamento di un albero per creare un po' di ombra naturale.

Superfici vetrate e buonumore

Una casa luminosa ha, tra gli altri vantaggi, un aspetto psicologico da non sottovalutare. Luce significa infatti buonumore, serenità e rilassatezza. Una casa ben esposta alla luce naturale, e dunque non artificiale, rappresenta un bene prezioso per il nostro benessere psico-fisico. Per questo anche le superfici vetrate (finestre, porte a vetri etc.) hanno particolare importanza oltre all'esposizione. Finestre e porte vetrate della giusta grandezza rappresentano elementi edilizi molto importanti, questo perché sono in grado di regolare il flusso di energia termica e di luce naturale. Per le zone a sud è preferibile installare infissi verticali, come porte finestre o vetrate fisse verticali, per sfruttare il massimo della luce solare. Per le aree esposte a ovest, oppure ad est, invece si può puntare sul finestre e vetrate orizzontali; sufficienti a garantire giusta illuminazione e calore adeguato. 

Casa luminosa: scelta naturale

Scegliere una casa ben illuminata e con la giusta esposizione al sole significa compiere una scelta ecologica. Basso impatto ambientale, riduzione di dispendio energetico e ottimizzazione termica sono solo alcuni degli aspetti di una casa luminosa. Scegliere l'orientamento dell'abitazione significa seguire alcuni principi del Feng-Shui, l'antica arte cinese che si basa sull'arredare e progettare case in armonia con l'energia dell'universo e dove gli elementi naturali come la luce del sole sono fondamentali.

casaweb.biz